Progetto “CRAVETTA PROGRESS NETWORK” - Laboratorio di elettropneumatica IPSIA MARCONI

  

Il progetto “CRAVETTA PROGRESS NETWORK”, sviluppato negli anni scolastici 2018-2019 e 2019/2020, si proponeva di creare un laboratorio di elettropneumatica innovativo per la sede associata Ipsia Marconi dell’Istituto Cravetta, destinato alle attività didattiche da somministrare agli allievi del corso meccanica. Nell'ambito dell'offerta formativa, l'obiettivo del progetto era quello di consentire agli allievi di acquisire le competenze tecnico-professionali con orientamento ai nuovi scenari di industry 4.0.
Successivamente all'accoglimento delle richieste di finanziameno inoltrate dall'Istituto (richiesta di finanziamento n. 851 del 28/09/2018 e richiesta n.1027 del 26/09/2019, accolte parzialmente dall Fondazione CRS), si è provveduto all'adeguamento del laboratorio di elettropneumatica, incrementando le dotazioni esistenti, acquistando un kit di componenti oleodinamici per l’apprendimento dell’oleoidraulica.

Il nuovo laboratorio, ristrutturato tecnologicamente, permette agli allievi di sviluppare conoscenze teoriche necessarie alla fase operativa e sperimentale, Permette, inoltre, di acquisire la conoscenza di tecnologie ulteriori rispetto a quelle usuali e di apprendere i principi della digitalizzazione degli strumenti attualmente esistenti.

Per quanto riguarda l'OFFERTA FORMATIVA, si evidenzia che l’uso della strumentazione acquistata ha consentito di migliorare l’attività didattica finalizzata alla realizzazione di figure professionali richieste dal mondo del lavoro, quali: manutentori meccanico-mecatronici, operatori su macchine a controllo numerico e conduttori di impianti automatici industriali. Gli allievi attraverso l’esperienza pratica apprendono le competenze tecnico-professionali necessarie per poter essere dei professionisti preparati nel loro settore.

____

Il nuovo laboratorio di pneumatica (FESTO) consiste di cinque pannelli con relativi kit che permettono sia la realizzazione di circuiti base di tipo pneumatico, sia di circuiti elettropneumatici in logica cablata.

Essendo il sistema modulare, con successivi acquisti  è possibile prevedere un’espansione delle funzionalità degli stessi (sia per realizzare circuiti più complessi, sia per interfacciarli con PLC).

I pannelli rispondono alle richieste delle linee guida ministeriali relative alle competenze pratiche che lo studente deve acquisire al quarto anno nella disciplina sistemi e automazione (indirizzo meccanica, meccatronica e energia).

A corredo del laboratorio disponiamo di software per la simulazione (fluidSIM) per permettere di testare i circuiti in ambiente virtuale.

 
 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analytics per analizzare il traffico.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Dettagli dei cookies